Sapere e cultura

Metropoli orologiera La Chaux-de-Fonds

A La Chaux-de-Fonds ruota tutto attorno al tempo. O più precisamente, agli orologi.

L’ex centro dell’industria orologiera ha ancora oggi un’importanza mondiale e ormai da un decennio fa parte del patrimonio mondiale dell’Unesco. Una visita vale la pena non solo per gli appassionati di orologi, ma anche per chi apprezza l’architettura. La Chaux-de-Fonds, con il suo straordinario paesaggio urbano, ha dato i natali all’icona dell’architettura «Le Corbusier», la cui opera è iscritta nella prestigiosa lista Unesco dal 2016.

 

Consiglio 1: gli appassionati di orologi troveranno un paradiso

Passeggiando per le strade di La Chaux-de-Fonds, non è raro vedere da qualche vetrina un orologiaio all’opera al banco da lavoro.

La rinomata manifattura orologiera Corum offre un’esclusiva visita guidata all’interno del proprio atelier. Nel corso di una visita al museo dell’azienda e ai laboratori, i visitatori saranno introdotti ai segreti dell’arte orologiera.

Nel centro di formazione «Le Garde Temps» è possibile partecipare a un workshop in cui assemblare il proprio orologio. Sotto la guida di un maestro orologiaio, i partecipanti diventano essi stessi orologiai e scelgono i vari componenti, tra cui quadrante, lancette, bracciale ecc. per un personalissimo orologio assemblato a mano.

Tutto ciò che riguarda «L’uomo e il tempo» si trova al Museo internazionale dell’orologio (MIH). Dedicato alla storia della misurazione del tempo, il museo custodisce una collezione unica al mondo, che illustra gli aspetti tecnici, artistici, sociali ed economici della storia dell’arte orologiera.

Consiglio 2: architettura e paesaggio urbano

Dopo l’incendio del 1794, la città fu costruita sul modello di una scacchiera. A quel tempo abitazioni e laboratori erano strettamente collegati e le grandi finestre che contraddistinguono le fabbriche testimoniano l’importanza fondamentale della luce naturale per le attività sui banchi di lavoro.

Il paesaggio urbano è caratterizzato da siti di produzione di orologi, semplici palazzi dai 3 piani in su per gli «ouvriers», ville in stile liberty per i «patrons», con l’immancabile impronta del famoso architetto Le Corbusier. Grazie alla sua straordinaria simbiosi di urbanistica e orologeria, nel 2009 la città è stata dichiarata patrimonio mondiale UNESCO.

Meteo e webcam Oggi: soleggiato -4/9°

Oggi soleggiato -4/9°
Domani soleggiato -1/15°
Lunedì soleggiato 4/13°
Martedì nuvoloso ma piogge scarse 6/9°

Nessun commento 0 di 5 stelle

Valuta
Altre valutazioni

Località

pianifica viaggio
Offerte analoghe
Sapere e cultura
Schloss Thun und Alpenpanorma
Alla scoperta di Thun
Vivi l’esperienza
Offerte risparmio
Beatushöhlen
Biglietto combinato Grotte di San Beato
Aproifitta
Sapere e cultura
Leder und Werkzeuge zur Bearbeitung von Leder
Textil- und Störleder Workshop 06. Novembre 2021
Erleben
Sapere e cultura
Neuchatel Belle Epoque
Neuchâtel al tempo della Belle Époque – Visita individuale - Escursioni
Scopri
Offerte nelle vicinanze
Gastronomia
Pralinen
Chocolatissimo!
geniessen
Sapere e cultura
Uhrenmuseum La Chaux-de-Fonds
Museo internazionale dell’orologio La Chaux-de-Fonds
Vivi l’esperienza
Sapere e cultura
Ein junges Paar steht vor einem orangen Gebäude und schaut in Richtung der Kamera. Der junge Mann hält eine Virtual Reality Brille in der Hand und zeigt mit dem Finger auf etwas im Hintergrund.
Scoprite La Chaux-de-Fonds in modo interattivo
scopri
Sapere e cultura
Uhrenmuseum La Chaux-de-Fonds
Schnitzeljagd Les Barons
Entdecken
Newsletter
PDF herunterladen
0 di 0 Documenti multimediali