Materiale rotabile

Il FLIRT del futuro

La produzione della nuova flotta BLS procede rapidamente: a giugno, per la prima volta, sarà presentato al pubblico il nuovo treno FLIRT. Entro la fine del 2025, sulle linee RE e rete celere regionale previste circoleranno 58 nuovi treni.

L’11 giugno 2020, dalla fabbrica Stadler di Erlen (TG) uscirà il primo FLIRT di ultima generazione. Dopo il roll-out, sono fino a cinque i mezzi in fase di prova: prima di entrare in servizio per i nostri clienti, il nuovo treno sarà testato a fondo per un anno. Da giugno 2021 entrerà finalmente in servizio commerciale. I suoi primi trasporti saranno sulla linea tra Berna e La Chaux-de-Fonds.

Sono stati ordinati 58 elettrotreni ad un piano, lunghi circa 105 metri. Si tratta dei veicoli FLIRT di ultima generazione, concepiti e prodotti dall’azienda svizzera Stadler Rail. La nuova generazione FLIRT sostituisce i 43 treni pendolari più datati di BLS consentendo ampliamenti dell’orario ferroviario. Si risolveranno così gli attuali problemi di capacità sulla trafficata linea di valico del Lötschberg, nella Simmental e sulla linea S2 della rete celere regionale di Berna. I nuovi treni saranno dotati di 242 (su RE) e 252 (su rete celere regionale) comodi posti a sedere e di pratiche zone multifunzione e per passeggeri in piedi.

La nuova generazione FLIRT completa le due famiglie della flotta MUTZ e NINA/Trenino Verde delle Alpi: questi tre moderni modelli vi porteranno a destinazione in pieno comfort, con la massima affidabilità e serenità.

Servizio

Entro la fine del 2025 saranno consegnati di tutti i 58 treni, che circoleranno sulle seguenti linee:

Modello RegioExpress

  • RE Berna–Neuchâtel–La Chaux-de-Fonds
  • RE Bern–Spiez (con proseguimento verso Zweisimmen o Briga/Domodossola)
  • Futuro RE Berna–Burgdorf–Konolfingen–Thun

Modello rete celere regionale

  • Diverse linee della rete celere regionale di Berna come S2, S4, S5

Dettagli sui treni

I nuovi treni offriranno non soltanto più spazio, ma si distingueranno anche in fatto di comfort, puntualità, pulizia, sicurezza e informazioni per i passeggeri. BLS ordina i treni in due diverse versioni, in modo da poterli impiegare sulle tratte RegioExpress turistiche e su quelle della rete celere regionale.

Massimo comfort

  • Accessi a pianale ribassato con pedana mobile
  • Grandi finestre panoramiche
  • Scomparti passeggeri per gruppi
  • Zona ristorazione con self-service in 2a classe (su RE)
  • Presa elettrica per ogni sedile

Massima puntualità

  • Ampio spazio interno in corrispondenza degli accessi
  • Velocità massima di 160 km/h
  • Forte ripresa
  • Veicolo simmetrico e aerodinamico

Massima pulizia

  • Zerbini catturasporco in tutti gli accessi
  • Cestini per rifiuti in ogni scomparto
  • Raccoglitori di giornali ad ogni uscita
  • Materiali facili da pulire

Massima sicurezza

  • Videosorveglianza
  • Impianto di segnalazione e spegnimento incendio
  • Tasti SOS
  • Segnalazione ottica o acustica prima della chiusura delle porte

Informazione puntuale

  • Informazioni in tempo reale per i passeggeri fuori e dentro il treno
  • Mappe della rete accanto a tutti gli accessi
  • Infotainment (notizie, meteo, eventi, pubblicità)

Flotta standardizzata

I nuovi treni andranno a sostituire questi tre modelli:

  • 9 treni pendolari modello monocarrozza «Einheitswagen III»
  • 21 treni pendolari modello RBDe 565
  • 13 treni pendolari modello RBDe 566II 

0 di 0 Documenti multimediali
    Chi siamo
    flotte
    Flotta

    I nostri treni, le locomotive, i nostri autobus e battelli

    Di più
    Comunicato stampa 15.01.2018
    Stadler sigla il contratto con BLS per la fornitura di 52 treni nuovi
    Di più
    Comunicato stampa
    BLS opta per 58 nuovi treni Stadler Rail
    di più
    Newsletter