Viaggi

Con la nave postale attraverso il circolo polare

La prossima estate Eva Hiltbrunner accompagnerà per la prima volta un gruppo di turisti in un viaggio di 12 giorni in Norvegia. Dopo il trasferimento in treno da Oslo a Bergen, il tour proseguirà a bordo della nave postale Hurtigruten in direzione di Kirkenes. Con un po’ di fortuna la «Nordnorge» permetterà ai partecipanti di ammirare una delle più belle meraviglie della natura.

Mare blu intenso, ripide pareti rocciose, cime innevate e verdi colline: il Geirangerfjord è patrimonio Unesco ed è un vero gioiello tra tutti i fiordi norvegesi – per Eva Hiltbrunner una tappa imperdibile durante il viaggio di gruppo BLS. Eva, che da 12 anni gestisce il Centro viaggi presso la stazione di Huttwil, ha lasciato il cuore nel lontano Nord. «Sono stata contagiata dal mal di Norvegia», confessa sorridendo la 46enne. Quando quattro anni fa ha visitato il fiordo per la prima volta a bordo di una nave Hurtigruten, se ne è innamorata. Da allora è tornata al Nord già una quindicina di volte e ogni viaggio rappresenta un’ottima occasione per far visita agli amici nei pittoreschi villaggi di pescatori. Originaria dell’Alta Argovia, Eva studia scrupolosamente i vocaboli norvegesi per riuscire a comunicare nella lingua locale.

Crociera sulla nave postale

Il viaggio di gruppo BLS include una crociera di cinque giorni lungo il tratto di costa tra Bergen e Kirkenes. Lungo circa 1250 miglia nautiche, le navi postali Hurtigruten fanno scalo in 34 porti poiché, per alcuni villaggi e città, queste rappresentano ancora l’unico collegamento con il mondo esterno. Viaggiare a bordo di una nave postale non è come fare una classica crociera. Infatti, sebbene il trasporto della posta sia stato sospeso, le navi continuano a caricare e scaricare i più diversi tipi di merci. In pancia i membri dell’equipaggio spostano pesanti pallet. Di giorno la nave rappresenta un mezzo di collegamento tra i vari villaggi per molti abitanti del luogo, i quali possono andare a far compere, al lavoro o a trovare gli amici. Sui ponti delle Hurtigruten la gente del posto si confonde con i turisti. «Questo favorisce spesso nuovi incontri», sorride Eva. I norvegesi sono cordiali e gentili e, a quanto pare, sono il popolo più felice al mondo – non a caso, visti i paesaggi mozzafiato del Paese.

Con un po’ di fortuna l’aurora boreale

Erte pareti rocciose, fragorose cascate, fiordi stretti e sconfinate distese fanno di questo viaggio lungo la costa una delle più belle traversate per mare al mondo. Eva Hiltbrunner è la tour leader del gruppo BLS che, con un massimo di 20 partecipanti, andrà in Norvegia la prossima estate. Dopo il volo da Zurigo a Oslo i partecipanti andranno alla scoperta della capitale norvegese, prima di proseguire verso Bergen grazie alla ferrovia «Bergensbane». La tratta attraversa l’Hardangervidda, il più grande altopiano d’Europa, che nel suo parco nazionale ospita circa 15 000 renne. Da Bergen la nave Hurtigruten salperà per un viaggio di cinque giorni in direzione di Capo Nord. Il programma è molto vario. Sulle isole Lofoten verrà organizzata una visita alla fattoria della famiglia Aland. L’azienda agricola è famosa per il formaggio dolce e per le erbe fresche – prodotti squisiti che anche le navi Hurtigruten acquistano dalla famiglia di contadini. La nave postale attraverserà l’arcipelago con la spettacolare parete di Lofoten, una catena montuosa che si erge dall’acqua ed è perfettamente riconoscibile anche da lontano. Verranno toccate città come Ålesund, Trondheim e Tromsø, ma anche villaggi di pescatori abbandonati. Inoltre, con un po’ di fortuna, si potrà godere di uno tra i più straordinari spettacoli della natura oltre il circolo polare: l’aurora boreale. «Il gioco di colori sul verde scintillante è incredibilmente affascinante», racconta Eva Hiltbrunner, «ed è uno dei momenti più emozionanti di un viaggio in Norvegia». Con un po’ di fortuna, l’aurora boreale può essere osservata già da fine agosto o a inizio settembre. Il momento perfetto per un viaggio di gruppo BLS. Viaggio di gruppo BLS «Norvegia», dal 26 agosto al 6 settembre 2018.

Informazioni e prenotazioni in tutti i Centri viaggi BLS  o direttamente al Centro viaggi di Huttwil.

 

Testo: Denise Fricker
Immagini: Manu Friederich / zVg / fotolia

Vacanze con BLS
BLS-Gruppenreisen und Erlebnisreisen

mit Bahn & Schiff

Di più
Servizi

Altri articoli «gazette»
Scendere a…
Aussteigen Brig Marronimann
Briga – di ghiacciai, draghi e caldarroste

Situata tra Berna e Milano, tra il lago di Ginevra e il San Gottardo, Briga è il principale snodo del Vallese. Vale sicuramente la pena farvi tappa per una passeggiata invernale lungo le antiche legnaie, rilassarsi nei suoi confortevoli caffè o visitare il suo moderno museo dei ghiacciai.

Di più
Primo piano
fokus-adelboden-extrazug
Come la compagnia ferroviaria porta i fan ad Adelboden
Di più
Vista della finestra
Il leader del mercato dietro l’angolo

L’azienda Garaventa AG di Uetendorf fa parte di un gruppo di imprese leader al mondo nella costruzione di impianti a fune. Il responsabile della sua officina di assistenza ritiene che questo sia un «settore speciale» e spiega perché.

Di più
Inside
Inside Autoverlad
«Molti non sanno nemmeno dove si trovano»
Di più
Inside
«Un’assistenza ancora più personalizzata per la clientela»
Di più
Rivista clienti
Schneeschuhwandern am Stockhorn
Rivista clienti «gazette»
Leggere
Newsletter
PDF herunterladen
0 di 0 Documenti multimediali