Progetti e retroscena

Ampliamento della nostra infrastruttura

BLS gestisce una rete ferroviaria lunga 420 chilometri. Con oltre 500 progetti di piccola e grande entità, provvediamo alla manutenzione di questa rete ferroviaria, la rinnoviamo e la ampliamo per migliorare ulteriormente i collegamenti dei mezzi pubblici.

BLS rinnova e amplia costantemente la sua rete ferroviaria. Inoltre, ha all’attivo oltre 500 progetti di piccola e grande portata tra cui concetti teorici, progetti preliminari e progetti di costruzione già avviati. Nel caso degli ampliamenti, l’obiettivo è sempre quello di potenziare la capacità su rotaia, affinché i passeggeri possano arrivare a destinazione in modo più puntale, più rapido e con un comfort maggiore. Questa pianificazione avviene in stretta armonia con Confederazione e Cantoni.

Chi decide in merito ai progetti di potenziamento?

Il funzionamento perfetto delle ferrovie dipende dal coordinamento di tre importanti aspetti: offerta di mezzi pubblici, infrastruttura ferroviaria e materiale rotabile.

0 Documenti multimediali

    I Cantoni e la Confederazione decidono dove e quali collegamenti ferroviari offrire. I pianificatori delle offerte ferroviarie trasformano la prestazione ordinata in un’offerta di mezzi pubblici concreta. Il settore Infrastruttura deve garantire la disponibilità delle capacità necessarie su rotaia per poter intensificare la circolazione. Inoltre, tutti i treni devono essere adeguati alla struttura dell’orario nazionale e internazionale. Un maggior numero di treni richiede anche più spazio su rotaia con la necessità, ad esempio, di trasformare i tratti di ferrovia a un binario in tratti a due binari. Per un’offerta migliore servono spesso anche treni nuovi e più lunghi e questo materiale rotabile deve essere ordinato. Se i treni diventano più lunghi, d’altra parte, è necessario adeguare l’infrastruttura nelle stazioni perché, ad esempio, i marciapiedi sono troppo corti.

    La pianificazione è estremamente complessa: i tre ambiti si influenzano a vicenda, hanno diversi orizzonti di pianificazione e anche diverse forme di finanziamento, che devono essere concordate di volta in volta con Cantoni e Confederazione. Le decisioni in merito ai lavori di trasformazione dell’infrastruttura ferroviaria spettano alla Confederazione che si occupa del loro finanziamento. Allo stesso tempo BLS cerca di far sì che le direttive di pianificazione rispondano il più possibile alle esigenze di clienti e soggetti direttamente interessati. I lavori di trasformazione devono poter essere svolti nel modo più efficiente possibile dal punto di vista dei costi.

    I progetti di ampliamento più rilevanti dell’infrastruttura BLS

    L’offerta della rete celere regionale di Berna deve essere migliorata, come deliberato dal Canton Berna nel quadro della cosiddetta 2a integrazione parziale. Nel perimetro centrale attorno a Berna devono dunque essere offerti collegamenti ogni quarto d’ora e nel resto della rete ogni mezz’ora. Inoltre, i treni in circolazione devono essere più lunghi. Oltre alla rete celere regionale di Berna vengono ampliate anche le offerte di altre reti celeri regionali, come ad esempio la rete celere regionale di Lucerna e la RER di Friburgo. Queste modifiche presuppongo grandi lavori di trasformazione. Studi di concetto, fasi di progettazione o costruzione per la trasformazione dell’infrastruttura BLS sono in corso nelle seguenti località.

    Tratta Berna–Neuchâtel:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi a Gümmenen e Müntschemier;
    • ampliamento a doppio binario Rosshäusern–Mauss, incl. nuova galleria di Rosshäusern;
    • ampliamento a doppio binario Mauss–Gümmenen, incl. viadotto sulla Sarina;
    • prolungamento marciapiedi a Berna Stöckacker, Gampelen, St-Blaise-Lac;
    • terzo binario (binario di manovra) a Berna Brünnen;
    • quinto binario a Ins;
    • ampliamento a doppio binario Müntschemier–Ins;
    • ampliamento a doppio binario Zihlbrücke–Marin-Epagnier.

    Tratta Berna–Belp–Thun:

    • ampliamento a doppio binario Wabern–Kehrsatz Nord, incl. prolungamento marciapiedi alla stazione di Kehrsatz Nord e modernizzazione stazione di Wabern;
    • prolungamento marciapiedi a Belp Steinbach, Toffen, Kaufdorf;
    • modernizzazione stazione a Thurnen.

    Tratta Berna–Schwarzenburg:

    • adeguamento dei binari per manovra a Niederscherli;
    • adeguamento dei marciapiedi a Gasel;
    • ampliamento a doppio binario Liebefeld–Köniz.

    Tratta Soletta–Burgdorf–Ramsei (-Sumiswald-Grünen)–Langnau:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi a Kirchberg-Alchenlfüh, Wiler, Gerlafingen, Biberist Ost, Burgdorf Steinhof, Ramsei, Grünenmatt, Sumiswald-Grünen.

    Tratta Hasle-Rüegsau–Thun:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi a Biglen, Grosshöchstetten, Oberdiessbach, Brenzikofen, Heimberg, Steffisburg;
    • diverse regimazioni di curva.

    Tratta Spiez–Zweisimmen:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi;
    • incroci più lunghi sull’intera tratta.

    Tratta Langenthal–Huttwil–Wolhusen:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi;

    Tratta Soletta–Moutier:

    • modernizzazione stazione e lavori di adeguamento dell’altezza e della lunghezza dei marciapiedi;

    Molto importante per l’ampliamento della rete celere regionale di Berna è anche il potenziamento della stazione di Berna e dei suoi accessi. Tra gli altri, gli impianti per il pubblico nella stazione di Berna saranno ampliati con un nuovo passaggi e per i prossimi anni sono previsti quattro grandi opere per la separazione dei flussi a Holligen, Wylerfeld, Wankdorf Süd e Gümligen. In questo caso i binari saranno disposti su due livelli tramite rampe e gallerie, in modo da limitare gli incroci di binari tra i treni. Questo progetto è gestito dalle FFS.

    Ulteriori ampliamenti dell’infrastruttura sulla rete BLS

    • Per garantire collegamenti ogni mezz’ora nel traffico a lunga percorrenza tra Berna e Briga, e potenziare la capacità del trasporto merci, BLS progetta l’ulteriore trasformazione della galleria di base del Lötschberg. Solo 14 degli appena 35 km sono oggi percorribili su doppio binario.
    • Ancora oggi la tratta a lunga percorrenza Basilea–Berna–Interlaken Est non è adatta alla circolazione di tutti i treni con 400 metri di lunghezza. Per collegare meglio Interlaken e l’Oberland bernese orientale al traffico a lunga percorrenza, BLS pianifica un incrocio più lungo a Leissigen.
    Progetti e retroscena
    Bauprojekte Rosshaeuserntunnel
    Progetti di costruzione
    Di più
    Informazioni
    S-Bahn Bern
    di píu
    Informationen
    Zukunft Bahnhof Bern
    zur Website
    Progetti e retroscena
    Handlauf im Zug
    Viaggiare senza barriere
    Di più
    Informationen
    Entflechtung Wylerfeld
    zur Website
    Information
    Planung des Bundes zum Ausbau der Bahninfrastruktur
    zur Website
    Newsletter