Viaggi

Insieme al ferroviere tra passato e futuro

Frenesia e calma, metropoli e paesaggi incontaminati: la Cina e il Vietnam sono terre ricche di contrasti. Chi desidera visitare questi due Paesi, può contare su BLS: a marzo 2018 è infatti previsto un viaggio di gruppo in Oriente di 19 giorni, al seguito di una guida esperta.

Il quarto giorno del tour il gruppo si immergerà nella modernità. Un treno ad alta velocità li porterà infatti al centro di Chongqing. Pur essendo sconosciuta ai più in Occidente, si tratta dell’area metropolitana più grande del mondo con 36 milioni di abitanti su una superficie di 80 000 chilometri quadrati. La città è disseminata di giganteschi edifici che si stagliano nel cielo e che qui scompaiono avvolti dalla nebbia e dallo smog. Il nuovo centro del potere cinese è tutt’altro che bello, anzi - è piuttosto un mostro urbano. Eppure la visita a questa megalopoli d’Oriente ha un obiettivo chiaro. «Voglio far conoscere i contrasti presenti in questo Paese», afferma Hilmar Matter, accompagnatore di viaggio di BLS. Due giorni dopo il gruppo salirà a bordo di un treno a vapore in direzione di Huangcunjin e avrà modo di scoprire la regione di Bagou, facendo un vero e proprio tuffo nel passato. La Cina è anche questo. Chongqing è tutto un altro mondo.

La donna dello Yangtze

In Cina Hilmar Matter è di casa. Dal 28 febbraio al 18 marzo 2018 il quarantaseienne accompagnatore di BLS porterà un gruppo di 20 turisti alla scoperta della Cina sud-occidentale e del Vietnam in un viaggio in treno di 19 giorni. Matter e il treno sono da sempre un binomio inscindibile. Dopo l’apprendistato come disponente delle ferrovie presso Vereinigte Huttwil-Bahnen (VHB), Matter è rimasto nel settore ricoprendo i ruoli più diversi. Nel 1996 decise di andare con un amico a Singapore - ovviamente in treno. «L’ultima follia», commenta. In quell’occasione, durante una gita sul fiume Yangtze, conobbe quella che sarebbe diventata sua moglie. Oggi Matter è sposato con la cinese Wulan da 19 anni e ha due figli. Oggi è responsabile del Centro viaggi BLS presso la stazione di Willisau, dove vive insieme alla famiglia all’ultimo piano. «Sono sempre stato un ferroviere», afferma Matter.

L’affinità con la Cina e la conoscenza della lingua tornano utili a Matter quando deve viaggiare. Soprattutto quando c’è da trattare, una pratica quotidiana in Asia. In caso di necessità si aiuta naturalmente con l’inglese oppure fa ricorso a un interprete. Tuttavia, ciò che gli viene richiesto è soprattutto un atteggiamento flessibile come accompagnatore di viaggio. In Cina non si usa pianificare a lungo termine, bensì si decide e si agisce sul momento. Questo ha naturalmente pro e contro. «Se per qualche motivo la prenotazione di un albergo salta, si va tranquillamente da un’altra parte, almeno questa è la mia esperienza», racconta Matter. Questo sarebbe impensabile con i gruppi di turisti in Europa.

Epilogo nella baia

Tuttavia, con il gruppo viaggi BLS, Matter preferisce evitare questi «imprevisti» organizzando tutti i dettagli. Il programma delle escursioni prevede una visita a Chengdu, la capitale del panda, a Kunming, la città dell’eterna primavera, alla Shi Lin, la foresta di pietra, e anche al Buddha gigante di Leshan. Il viaggio proseguirà quindi in Vietnam, nella capitale Hanoi, e poi nella splendida Baia di Ha Long, dove il gruppo trascorrerà due giorni su una nave. Per Matter questa baia, «splendida e indimenticabile», non è solo l’apoteosi di un viaggio intenso ma anche un modo per concludere l’esperienza all’insegna della tranquillità. «Il tour è un ottimo mix di città e natura, frenesia e tranquillità», commenta l’accompagnatore di Willisau. Durante il viaggio dormirà poco e parlerà così tanto da avere mal di gola, ma tutto questo è già in conto, afferma ridendo. Infatti, lavorare come accompagnatore di viaggio è per lui un immenso piacere e lo scambio con i clienti rappresenta una fonte di arricchimento. «Finora ho sempre avuto la fortuna di non sentire il lavoro come un dovere, ma come una vera e propria opportunità».

Di più su viaggi
Ferien
Erlebnisreisen

Unvergessliche Gruppenreisen mit Bahn & Schiff

Entdecken
Servizi

Altri articoli «gazette»
Scendere a ...
Aussteigen-in-Burgdorf-Metzgergasse
Burgdorf: Il risveglio di un centro storico

«Burgdorf – sviluppo dinamico» è il motto del Consiglio comunale per i prossimi quattro anni. Eppure, grazie a una serie di idee innovative, la cittadina di 16'000 abitanti alle porte dell’Emmental non è più una bella addormentata da un bel po’ di tempo.

Di più
Primo piano
Fokus-Wandern-Suedrampe-Bauarbeiten
Un passo avanti grazie ai sentieri

In Svizzera i sentieri sono numerosi e molto amati. Tuttavia, per mantenerli in buono stato, ripristinarli e ampliarli, sono necessarie molte energie e risorse. BLS fornisce un contributo anche in questo senso – e lo fa con un nuovo sentiero lungo la rampa nord del Lötschberg e un progetto ambizioso più a sud.

Di più
Vista della finestra
Fensterplatz-Pfadfinder-1
Lötschberg, un modello di sviluppo
Di più
Inside
Investimenti infrastrutturali di BLS

BLS sta investendo circa 130 milioni di franchi in tre grandi opere: il risanamento del viadotto sulla Sarina a Gümmenen e l’ampliamento a due binari, il rinnovamento dei binari nella galleria in quota del Lötschberg e la ristrutturazione dell’antico viadotto di Kander a Frutigen.

Di più
Inside
La galleria di Rosshäusern

Una nuova galleria per una maggiore flessibilità

Di più
Inside
Inside Larissa Marti
Non sai mai cosa ti riserva la giornata

Per Larissa Marti un apprendistato di tre anni nello stesso ufficio non sarebbe stata la soluzione giusta. Il lavoro come futura impiegata di commercio nel settore dei trasporti pubblici, invece, è molto vario. L’ultimo anno diventa poi particolarmente entusiasmante.

Di più
Colonna di Bänz Friedli
Kolumne Baenz Friedli
«Il deposito dei sogni»

Colonna di Bänz Friedli

Di più
Rivista clienti
Centre Nature BirdLife La Sauge Feldstecher
Rivista clienti «gazette»
Leggere
Newsletter
PDF herunterladen
0 di 0 Documenti multimediali