Chi siamo

Fondazione BLS

Il patrimonio storico di BLS

Mentre nel 1913 le locomotive a vapore trainavano treni merci sulle rampe del Gottardo a 26 km/h, sulla linea di valico del Lötschberg in testa a treni passeggeri e treni merci c’erano le locomotive elettriche più potenti del mondo che viaggiavano a 50 km/h. Negli anni ‘30 del secolo scorso, BLS ha acquistato automotrici leggere e nel 1944, con l’Ae 4/4, si è procurata la prima locomotiva ad alte prestazioni ad aderenza totale del mondo. Conservare e fare conoscere questo patrimonio storico unico è il compito della Fondazione di interesse collettivo BLS. L’organizzazione raccoglie, cura e presenta le prestazioni all’avanguardia nell’ambito della trazione elettrica di BLS e delle imprese ferroviarie che l’hanno preceduta.

Sede della fondazione è il deposito centrale dell’ex ferrovia dell’Emmental a Burgdorf.

Informazioni sulla fondazione

Consiglio di fondazione

  • Martin Leu (presidente), Project Manager Materiale rotabile, Trasporto passeggeri BLS SA
  • Hans Flury (vicepresidente), ex responsabile finanze e vicepresidente della direzione di BLS SA
  • Barbara Studer Immenhausen, addetta all’archivio di Stato del Canton Berna
  • Markus Barth, responsabile infrastrutture e membro della direzione di SOB SA
  • Bruno Jenni, Controlling, Produzione ferroviaria BLS SA

Gestione operativa

  • Peter Rytz, responsabile manutenzione e gestione treni

Aiutanti

Con professionalità, gli aiutanti della Fondazione BLS fanno in modo che i veicoli siano funzionanti e le collezioni siano accessibili. Il loro impegno è un indispensabile elemento integrante della Fondazione.

Sostenere la fondazione

Per poter conservare il patrimonio storico di BLS e farlo conoscere, il sostegno finanziario è essenziale.

Fondazione BLS, 3001 Berna
Banca: Credit Suisse AG, conto n.: 1429494-11, Clearing: 4835, IBAN: CH02 0483 5142 9494 1100 0

0 di 0 Documenti multimediali

    Contatto

    Chi siamo
    Ae 6 8 Belle Epoque Kandersteg
    Flotta storica
    di píu
    Geschichte
    Einfahrt ins Nordportal des Lötschbergtunnels bei Kandersteg
    Die Geschichte der BLS AG
    Di più
    Newsletter