Comunicato stampa 14.02.2019

BLS presenta nuove misure per aumentare l’efficienza

Nel novembre 2018, BLS SA ha annunciato la riduzione dei costi di 50-60 milioni di franchi all’anno entro il 2023. Ora è stato definito il pacchetto di misure per assicurare l’efficienza sul mercato. Esso contiene anche un investimento per l’acquisto di sistemi informatici necessari per l’automatizzazione dei processi aziendali.

BLS vuole garantire la propria competitività a lungo termine e concentrarsi principalmente sui clienti. Per fare ciò, assottiglierà e automatizzerà molti dei processi aziendali, risparmiando passo dopo passo da 50 a 60 milioni di franchi all’anno fino al 2023. «Vogliamo percorrere nuove strade e liberarci dalle vecchie procedure. Non solo diventeremo più efficienti, ma saremo anche in grado di rispondere meglio alle crescenti esigenze dei clienti», spiega convinto il CEO Bernard Guillelmon. Oggi la direzione BLS ha illustrato ai circa 3000 dipendenti il pacchetto di misure per i prossimi 5 anni.

 

Misure di vasta portata

La maggioranza dei miglioramenti riguarderà gli acquisti, la pianificazione e i processi aziendali centrali. In particolare, BLS esaminerà attentamente la sua catena logistica: in futuro, al servizio centrale d’acquisto verranno fornite maggiori competenze per tutti gli ordini, in modo da risparmiare in particolare sui costi di magazzino e di materiale. Allo stesso tempo, BLS automatizzerà molti processi centrali, soprattutto nel settore finanze e controlling.
Saranno apportate modifiche anche ai prodotti digitali: negli ultimi anni, BLS ha lanciato tre applicazioni e vari webshop per soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Pertanto, BLS ridurrà le diverse funzioni in un’unica applicazione e in un solo webshop. Ciò darà ai clienti una migliore panoramica sui prodotti e BLS risparmierà sui costi d’esercizio. Inoltre, l’azienda vuole migliorare la rete di filiali dei centri viaggi unendo le sue forze e adattando meglio l’offerta di consulenza personale alla domanda. Sono previste ottimizzazioni anche nella pianificazione operativa dei macchinisti e nei lavori di manutenzione dei treni. Infatti, BLS revisionerà 18 locomotive Re 465 per prolungare la loro durata di altri 15 anni.

 

Misure per i prossimi cinque anni

Nell’ambito del progetto, BLS taglierà circa 170 posti di lavoro a tempo indeterminato entro il 2023, di cui massimo 45 saranno licenziamenti. Le funzioni di supporto e gestione saranno quelle più ridotte in modo proporzionale. Per le persone colpite è stato elaborato un piano sociale con i sindacati. Le restanti riduzioni di posti di lavori saranno dovute a pensionamenti, fluttuazione naturale e non copertura dei posti vacanti. BLS SA spenderà complessivamente 85 milioni di franchi per l’acquisto dei sistemi informatici necessari per l’automatizzazione dei processi aziendali e per ulteriori investimenti nell’ambito del programma di efficienza. Questo importo comprende anche un accantonamento di 15,4 milioni di franchi, che sarà addebitato sul risultato d’esercizio del 2018.


Informazioni
Contatto per i media

BLS SA, Ufficio media
telefono  +41 58 327 29 55
fax +41 58 327 29 10
media@bls.ch

(dal lunedì al venerdì, 08.00–17.00)

Azienda
Jetlüfter Lötschberg-Basistunnel
Progetti e retroscena

Approfondimenti su temi di attualità.

Di più
Newsletter