Bijouland

Regione di Neuchâtel

Neuchâtel e il suo lago

Neuchâtel, capitale dell’omonimo Cantone, è una pittoresca località affacciata sull’omonimo lago. La collina del castello con la Collegiata in pietra arenaria dorata, visibile da lontano, ne è il celebre emblema. Le rive del lago invitano a tranquille passeggiate, mentre nella zona circostante sono possibili numerose escursioni. Chi preferisce passeggiare in città resterà colpito dal fascino di antiche strade e stretti vicoli, che rendono questo luogo una perla tutta da scoprire. La città offre numerosi musei, graziosi negozi con prodotti regionali e caffetterie tipiche che invitano a godersi piacevoli momenti di pausa. Chi desidera ammirare il bellissimo panorama sul lago e sulla città può salire a piedi sulla collina Chaumont oppure superare il dislivello di circa 600 metri in funicolare.

Neuchâtel Tourist Card

Con la Neuchâtel Tourist Card ogni visitatore che soggiorna almeno una notte presso un hotel o una struttura paralberghiera del Cantone di Neuchâtel può usufruire gratuitamente di:

  • tutti i trasporti pubblici del Cantone (treno, funicolare, bus)
  • un’entrata in uno dei 25 musei del Cantone
  • una crociera sul lago di Neuchâtel o sul Lac des Brenets
  • noleggio giornaliero di una bicicletta a Neuchâtel, a La Chaux-de-Fonds o Le Locle
  • una corsa in seggiovia a Buttes – La Robella

Marcia del 1° marzo

Il 1° marzo il Canton Neuchâtel festeggia la sua Rivoluzione. La popolazione del cantone si riunisce di primo mattino a Le Locle e si mette in marcia alla volta del castello di Neuchâtel passando per La Chaux-de-Fonds. Così facendo percorrono la via dei rivoluzionari, che nel 1848 destituirono la dominazione prussiana oltre 30 anni dopo l’entrata di Neuchâtel nella Confederazione. Quest’iniziativa è stata introdotta nel 1985 dal moderatore radiofonico Rémy Gogniat. Alla sua prima edizione si riunirono appena 60 partecipanti, ma nel 1998 in occasione del 150esimo anniversario si contarono ben 6000 persone! La marcia inizia sempre alle 9 del mattino ed è annunciata da un colpo di cannone. A ogni tappa sono presenti punti di ristoro dove i partecipanti possono trovare una tazza di tè, una fetta di torta tipica di Neuchâtel o un piatto di zuppa calda. 

«Torée», la salsiccia di Neuchâtel che riscalda l’autunno

La torée è una specialità del Cantone di Neuchâtel che si prepara avvolgendo una salsiccia saporita all’interno di una foglia di cavolo, che viene poi cotta sulla brace fatta con la legna di scarto nelle belle giornate d’autunno. Questa antica tradizione viene praticata ancora oggi in occasione di feste familiari o tra amici.

Per la torée si utilizza una salsiccia tipica di Neuchâtel (insaccato speziato preparato con carne di maiale e pancetta), che viene avvolta in una foglia di cavolo e un foglio di carta da macelleria, di giornale o di alluminio, e che viene cotta sulla brace a fuoco lento in prossimità di un bosco. La carne viene accompagnata da patate, insalata, pane, senape e naturalmente un buon bicchiere di vino regionale. Questa tradizione tipica viene festeggiata ancora oggi in autunno e pare discendere dai contadini che ogni anno ripulivano i loro pascoli per impedire l’avanzamento dei boschi. In quest’occasione ogni contadino portava con sé una salsiccia, che veniva cotta sulla brace fatta con legna di scarto. Negli anni la torée è diventata una semplice e apprezzata occasione di convivialità.

0 di 0 Documenti multimediali
    scopri
    Bijouland
    RE Neuchâtel-La Chaux-de-Fonds im Val de Ruz bei Les Hauts-Geneveys
    Alla scoperta della Bijouland
    Di più
    Bijouland
    Mädchen beim Schlittschuhlaufen in der Arena von Avenches
    Escursioni al lago di Morat, Neuchâtel e Giura neocastellano
    Scopri
    Newsletter